• MERCATO: DOPPIO COLPO BULLDOG; ANCORA IN NERO-ARANCIO CANIATI E ALBIZZATI

    MERCATO
    Continua il mercato del club nero-arancio per quel che riguarda il roster da allestire in Serie C con l’obiettivo di salire in Serie B.
    Infatti dopo la conferma del capo coach Fabrizio Molteni, del vice Luca Linari e della capitana Ilaria Zinghini (la guardia-ala dell’annata 1997 che ha “prodotto” statistiche importanti nell’annata appena conclusa con 388 punti segnati, 13.9 di media; 119 su 178 ai tiri liberi, 66.9%; 130 su 290 al tiro da due, 44.8%; 299 rimbalzi “catturati”, 10.7 di media a partita; 59 palle recuperate, 2.2; 157 falli subiti, 5.6 di media negli 820 minuti totali giocati, 30.4 di media) la società sta proseguendo in primis a “rifirmare” le giocatrici di “punta” già in organico nell’ultima annata chiusa solo con la sconfitta nei Quarti di Finale Play-Off con la “corazzata” Fortitudo Brescia.
    A tal proposito sono ufficiali le conferme di due atlete tra le più amate dal pubblico di via Enrico Toti come sono le esperte Arianna Caniati (ala dell’annata 1991) e Elena Albizzati (guardia nata nel 1991).
    Entusiasta l’ala di Albizzate, con trascorsi anche in Serie A2 al San Gabriele Milano e in A3 al Basket Costamasnaga, reduce da una stagione con statistiche molto buone (754 minuti giocati a 27.9 di media a partita; 300 punti segnati totali, 11.1 di media; 86 su 122 ai liberi, 70.4%; 65 su 177 da due, 36.7%; 28 su 101 da tre, 27.7%; 184 rimbalzi difensivi a 6.8 di media) “sono molto contenta per essere stata confermata a giocare ancora nella prossima stagione con le Bulldog, soprattutto sapendo che la società ambisce alla promozione in serie B; un obiettivo che è stato fin da subito anche il mio e spero che quest’anno con impegno e tenacia riusciremo a realizzarlo anche per regalare questa emozione ai 250 spettatori che vengono a vederci ogni volta che giochiamo in casa”
    Sensazioni positive anche per la legnanese Elena Albizzati, tra le migliori dell’annata appena conclusa (698 minuti totali giocati a 26.5 di media; 182 punti segnati, 7 di media; 42 su 58 ai liberi , 72.4%; 40 su 123 da due, 32.5%; 20 su 103; 19.4%), “sono super contenta di poter indossare ancora la maglia nero-arancio. Ci si sente parte di una grande famiglia. Mi sono trovata molto bene la scorsa stagione e credo non ci sia posto migliore per divertirsi, sudare e migliorare!” che è anche lei già proiettata sulla “sfida” della prossima stagione “Canegrate è una società che merita la serie B e penso che sia l’obiettivo più giusto dopo quello che è stato il percorso svolto nell’ultimo campionato e ci impegneremo per non deludere queste aspettative. Insieme dobbiamo mettercela tutta per arrivare ad ottenere quello che abbiamo solo sfiorato con mano ai Play-off a maggio!”.
    Chiusa la settimana quindi con la “firma” di tre/quinti del quintetto dell’ultima annata la società del Presidente Salvatore Laguardia sta continuando a “sondare” il mercato in cerca degli elementi di interesse nei ruoli più “scoperti” di guardia realizzatrice e lunga titolare valutando nel frattempo anche la possibilità e la “voglia” di continuare a giocare in “maglia” nero-arancio di alcuni elementi già nella rosa della stagione appena conclusa.
    Sicuramente non faranno più parte del roster per l’annata 2017/2018 la guardia-ala Veronica Canciani (annata 1998), molto probabilmente giocherà nella neo-promossa in Serie C Ardor Bollate, e l’ala Irene Turri (annata 1998) desiderose entrambe di avere un minutaggio più alto.

    20101105ADELENA ALBIZZATI 1234ELENA ALBIZZATI


  • MERCATO: UFFICIALIZZATA LA PRIMA BULLDOG; LA CAPITANA ILARIA ZINGHINI

    Dopo la conferma dello staff tecnico composto dal capo allenatore Fabrizio Molteni e dal vice Luca Linari la dirigenza del club nero-arancio sta valutando attentamente ogni mossa di mercato con l’obiettivo di costruire il miglior roster possibile per puntare alla promozione nel terzo campionato nazionale di Serie B sfuggito quest’anno solo ai Play-Off persi con la “corazzata” Fortitudo Brescia.
    Intanto il primo “tassello” del progetto è di quelli “pesanti” ed è stato quello di “rifirmare” la miglior giocatrice dell’ultima annata com’è risultata la capitana e idolo dei tifosi Ilaria Zinghini (388 punti segnati, 13.9 di media; 119 su 178 ai tiri liberi, 66.9%; 130 su 290 al tiro da due, 44.8%; 299 rimbalzi “catturati”, 10.7 di media a partita; 59 palle recuperate, 2.2; 157 falli subiti, 5.6 di media nei 388 minuti totali giocati, 30.4 di media) che, nonostante le tante offerte ricevute dalla categoria superiore, non ha esitato a dire “si” alla squadra dove gioca fin da bambina “non ho avuto nessun dubbio, per me l’unica possibilità da prendere in considerazione è sempre stata quella di indossare ancora la maglietta delle Bulldog; la società che sin dai primi anni di giovanili ha creduto in me e mi ha fatto crescere sia come giocatrice sia a livello umano. Soprattutto dopo gli incredibili risultati che abbiamo raggiunto quest’anno e il bellissimo gruppo formatosi. E poi ne sono sicura con i nuovi acquisti, che sicuramente rafforzeranno la squadra, avremo la possibilità di essere ancor più competitive e di conseguenza il sogno della promozione non sarà più solo tale ma diventerà tangibile”.
    In attesa di concludere quindi l’annata con le ultime partite del Torneo di Fino Mornasco e la “mente” già rivolta al raduno di fine agosto Ilaria ha “parole dolci” anche per i tifosi “sono contenta di rimanere anche per l’affetto che mi trasmettono i circa 250 spettatori presenti alle nostre gare casalinghe a cui prometto il massimo impegno da parte mia e della squadra. Non vi deluderemo, ci sarà ancor più da divertirsi…”.
    La società ora sta “sondando” varie tipologie di giocatrici soprattutto nei “ruoli” più scoperti di guardia realizzatrice e centro anche se la priorità è chiudere i “dettagli” con alcune delle atlete già “protagoniste” del roster attuale; la sensazione è quella che basterà attendere solo qualche giorno per poter “brindare” a qualche altra riconferma “eccellente”.
    20170422-0046,medium_large.149298238820170422-0044,medium_large.149298235989


  • LE BULLDOG DELL’UNDER 16 VINCONO IL PRESTIGIOSO TORNEO “FUTURO ROSA”

    UNDER 16
    3° TORNEO “FUTURO ROSA”
    Prestazione superlativa quella “prodotta” dalle Bulldog dell’Under 16 (annate 2001 e seguenti più due fuori quota dell’annata 2000), del neo-coach Cristian Morelli e del vice Stefano Pegoraro, brave a conquistare per la prima volta nella propria storia il trofeo del primo posto in “palio” nel prestigioso torneo “Futuro Rosa”, giunto alla terza edizione e sempre ad appannaggio del GEAS Basket.
    Le nero-arancio nella bella kermesse organizzata sul parquet di via Enrico Toti a Canegrate nella giornata di domenica 18 giugno proprio dal club del Presidente Salvatore Laguardia e dei dirigenti Luciano Bandera e Renzo Gornati, e patrocinata dal Comune di Canegrate, vincono la semifinale con le coriacee lecchesi del Basket Costamasnaga che, nonostante i migliori elementi fossero assenti per le concomitanti Finali Nazionali di categoria a Trieste, hanno lottato caparbiamente agli “ordini” di coach Luca Borghesi ma alla distanza hanno “pagato” la minor fisicità (44 a 33 i rimbalzi a favore delle Bulldog) e profondità nelle “rotazioni invece a disposizione del team del dirigente Maurizio Tomio bravo a sua volta ad allungare nelle prime due frazioni (12-4 al 10°; 32-13 al 20°) e a “gestire” i restanti venti minuti (48-30 al 30°) fino al 61 a 35 finale.
    toneo027toneo034toneo003toneo027toneo001
    Ben più “ostico” invece l’impegno pomeridiano nella finale per il primo posto essendo il San Gabriele uno dei migliori vivai in Lombardia e coach Franz Pinotti uno dei tecnici più quotati del “panorama” nazionale, allenando da anni la Serie A2 del team milanese.
    Infatti il match “vive” sul più totale equilibrio per tutti i quaranta minuti con le ospiti “orange” che provano a “scrollarsi di dosso” in più di un’occasione le “padrone di casa” (13-14 al 10°; 13-20° al 16°; 21-22 al 20°; 36-33 al 30°), senza mai riuscirci, e con l’esito del match che si risolve solo sui possessi finali dove le Bulldog sono più “lucide” e le puniscono con un bel canestro di Sara Righetti (43-41 al 39°) e i liberi decisivi del duo Giorgia Mainini-Alessia Viola (4 su 6 della coppia nell’ultimo minuto) per il 47 a 44 decisivo.
    Entusiasta anche il Responsabile Tecnico del Settore Giovanile Luca Linari “al di la del successo che fa sempre bene e ci inorgoglisce sono molto contento per il bell’esordio di Cristian (Morelli ndr) e soprattutto dal bell’ambiente che si sta creando tra tutte le componenti del progetto che stiamo cercando di portare avanti partendo dal nostro settore giovanile strutturandolo ogni anno sempre meglio, mi riferisco principalmente alle ragazze molto partecipi seguite dai genitori sempre più presenti e collaborativi”.
    Tornando alla cronaca, a livello di singole su ottimi livelli è risultata la prova della play-guardia Alessia Viola (25 punti, 11/22 da due, 5 rimbalzi in 35 minuti giocati con le lecchesi; 10 punti, 3 rimbalzi in 30 minuti giocati in finale), premiato come miglior marcatrice della manifestazione, ben assistita dall’MVP nero-arancio della finale com’è stata la pari ruolo Giorgia Mainini (7 punti, 3 rimbalzi in 23 minuti giocati in gara 1; 18 punti, 6/11 ai liberi, 6/12 da due, 11 rimbalzi, 5 palle recuperate in 32 minuti giocati in finale); discreta la prestazione fornita dall’ala Agnese Tomio (ottima con Costa con 10 punti, 2/2 ai liberi, 4/6 da due, 7 rimbalzi, +20 di valutazione in 31 minuti giocati; 4 punti, 5 rimbalzi in 23 minuti giocati nel secondo match) e dal “neo acquisto” Giorgia Righetti, decisiva come “collante” tra i ruoli esterni e interni, (6 punti, 7 rimbalzi in 23 minuti giocati nella prima partita;4 punti, 6 rimbalzi in 38 minuti giocati); più che sufficiente la prestazione della lunga dell’annata 2002 Martina Colombo (6 punti, 5 rimbalzi, 20 minuti giocati con Costa; 5 punti, 2 rimbalzi in 30 minuti giocati) ben assistita nella “lotta nell’area colorata” dalla seconda new-entry Sara Paleari (8 rimbalzi di media in 19 minuti giocati di media); di qualità i minuti garantiti dal duo di atlete del 2003 Vittoria Ravasi (3 punti in 12 minuti giocati con Costa; 4 punti, 4 rimbalzi in 15 minuti giocati in finale) e Serena Aloisi (10 minuti giocati con Costamasnaga e 2 punti fondamentali, 3 rimbalzi in 5 minuti giocati in finale); infine volitivo il quartetto Martina Bruni-Eleonora Cesena-Ludovica Mozzoni-Laura Ferrazzo.
    1ALESSIA VIOLA MIGLIOR MARCATRICE

    I TABELLINI DEL TORNEO
    SEMIFINALI
    Gara 1: Bulldog Basket Canegrate-Basket Costamasnaga: 61-35
    Bulldog: Bruni 2, Cesena, Aloisi, Mainini 7, Mozzoni, Tomio 10, Ferrazzo 2, Righetti 6, M. Colombo 6,Viola 25, Paleari, Ravasi 3. All.: Cristian Morelli; Vice All.: Stefano Pegoraro; Accomp.: Maurizio Tomio.
    Gara 2: San Gabriele Milano-OFG Giussano: 64-45
    FINALI
    Per il Terzo e Quarto Posto: OFG Giussano-Basket Costamasnaga: 73-54
    Per il Primo e Secondo Posto: Bulldog Basket Canegrate-San Gabriele Milano: 47-44
    Bulldog: Bruni ne, Cesena, Aloisi 2, Mainini 18, Mozzoni ne, Tomio 4, Ferrazzo ne, Righetti 4, M. Colombo 5,Viola 10, Paleari, Ravasi 4. All.: Cristian Morelli; Vice All.: Stefano Pegoraro; Accomp.: Maurizio Tomio.
    PREMI INDIVIDUALI
    Miglior Giocatrice: Ravagnoli Veronica (San Gabriele Milano).
    Miglior Marcatrice: Alessia Viola (Bulldog Basket Canegrate; 35 punti segnati).
    Albo d’Oro Manifestazione: 2015: GEAS Basket; 2016: GEAS Basket; 2017: Bulldog Basket Canegrate.LE BULLDOG PRIME CLASSIFICATESECONDA CLASSIFICATA SAN GABRIELETERZA CLASSIFICATA OFG GIUSSANOQUARTA CLASSIFICATA B. COSTACON LE AVVERSARIE DEL SAN GABRIELE A FINE PARTITA


  • AL VIA IL 3° “FUTURO ROSA”; LE UNDER 16 DELLE BULLDOG ATTENDONO COSTA, SAN GABRIELE E GIUSSANO

    UNDER 16
    3° TORNEO “FUTURO ROSA”
    Non si ferma il “motore” organizzativo del club del Presidente Salvatore Laguardia e dei dirigenti Luciano Bandera e Renzo Gornati infatti dopo la riuscita seconda edizione del torneo “Mondo Rosa” è stato definitivo il programma della seconda manifestazione di questo intenso mese di giugno com’è la prestigiosa terza edizione del Torneo “Futuro Rosa” riservato a quattro tra le migliori formazioni lombarde della categoria Under 16 (annate 2001/2002/2003 più tre fuori quota dell’annata 2000).
    Nella giornata di domenica 18 giugno “calcheranno” quindi il parquet di via Enrico Toti a Canegrate le nero-arancio del neo-coach Cristian Morelli, le lecchesi del Basket Costamasnaga, le milanesi del San Gabriele Milano e le brianzole del Basket Giussano.
    In mattinata si disputeranno infatti le semifinali che vedranno affrontarsi le Bulldog con il Basket Costamasnaga, ore 9.30, e il San Gabriele Milano col Basket Giussano, 11.30, mentre nel pomeriggio sono previste le finali per il terzo, ore 15.15, e il primo posto, ore 17.15.


  • LE UNDER 13 VINCONO IL TORNEO “MONDO ROSA”; LE GAZZELLE ARRIVANO SECONDE

    2° TORNEO “MONDO ROSA”
    La seconda edizione del Torneo “Mondo Rosa” va alle Bulldog dell’Under 13 (annate 2004 e 2005 più due fuori quota nate nel 2003) che superano le lariane dell’US Vertematese in modo autoritario al termine di un match in cui sono brave a portarsi sul +8 alla fine della prima frazione (11-3 al 10°) e sul “rotondo” +19 sulla “sirena” dell’intervallo (30-11 al 20°); la ripresa serve solo a coach Luca Linari per “ruotare” con ampi minutaggi tutti gli elementi del roster fino al 58 a 38 finale.
    Tra le singola la migliore è risultata la lunga Serena Aloisi (26 punti), premiata come miglior giocatrice della manifestazione, ben assistita dall’altra fuori quota dell’annata 2003 Vittoria Ravasi (19 punti); discreta la prova del duo di play Marika Bertin (6 punti in 32 minuti giocati)-Mariachiara Austero (6 punti in 29 minuti giocati) e della guardia Marta Ferrazzo (1 punto in 25 minuti giocati); più che sufficiente la prestazione della talentuosa guardia-ala Alice Baglioni e infine positivo l’apporto del trio delle new-entry Karyna Kondratevych-Francesca Porta-Martina Chiara.
    Per quel che riguarda invece la kermesse riservata alla categoria Gazzelle la vittoria è andata al Basket Corsico rilevatosi superiore al team delle Bulldog delle annate 2006 e 2007, guidate dal duo di coach Luca Linari-Marco Piazzola, surclassato con 23 punti di scarto (7-10 al 10°; 12-22 al 20°; 14-30 al 30°; 19-42 al 40°); la squadra nero-arancio, al primo “vero” impegno agonistico ufficiale, ha mostrato infatti una buona futuribilità, migliori marcatrici il terzetto Alessia Piazzola (5 punti)-Noemi Barone (4 punti; premiata con la milanese Natale come miglior giocatrice del torneo della propria squadra)-Giorgia Fossella (4 punti), anche se a livello tecnico-tattico le milanesi hanno confermato tutta l’esperienza e la “malizia” maturata nei due anni di campionati federali già disputati.
    TABELLINI BULLDOG
    CATEGORIA UNDER 13
    Bulldog Basket Canegrate-US Vertematese: 58-38
    Bulldog: Aloisi 26, Baglioni, Austero 6, Chiara, Ferrazzo 1, Kondratevych, Ravasi 19, Bertin 6, Porta. All.: Luca Linari; Dir. Accompagnatore: Giancarlo Aloisi.
    CATEGORIA GAZZELLE
    Bulldog Basket Canegrate-Basket Corsico: 19-42
    Bulldog: Biraghi 1, Dellabianca, Ferrazzo 1, Fossella 4, Gaio, Piazzola 5, Sannino 2, Montalbano, Rabolini, Barone 4, Mastrorocco 2, Borsani, Locascio. All.: Luca Linari e Marco Piazzola.
    CLASSIFICA FINALE
    Categoria Under 13: 1° Bulldog Basket Canegrate; 2° US Vertematese; Categoria Gazzelle: 1° Basket Corsico; 2° Bulldog Basket Canegrate.
    000014IMG-20170611-WA0002IMG-20170611-WA0003IMG-20170611-WA0004IMG-20170611-WA0005La formazione Gazzelle seconda classificataLa Squadra vincitrice dell'Under 13Serena Aloisi Miglior Giocatrice


  • ACCORDO TRA MINIBASKET CANEGRATE E MINIBASKET KNIGHTS LEGNANO

    Vi comunichiamo con grande entusiasmo una bellissima novità riguardante il nostro centro minibasket. Dal prossimo anno sportivo 2017/2018, inizierà una vera e propria collaborazione con i Legnano Mini Knights, cioè il settore minibasket della storica e blasonata società Legnano Basket Knights, attualmente militante nel campionato nazionale di serie A2 maschile.
    Quest’anno abbiamo ottenuto riscontri positivi sia con la partecipazione allo stesso campionato minibasket sia con la proposta di camp estivi comuni.
    L’anno prossimo la collaborazione sarà ufficializzata e rafforzata attraverso numerose iniziative, tra queste le principali saranno:
    – progetto tecnico comune, basato sulle linee guida del settore nazionale minibasket;
    – partecipazione a lezioni aggiuntive su argomenti specifici;
    – nuove divise ufficiali da gioco su cui ci sarà, oltre al nostro tradizionale logo, anche il guerriero dei Legnano Knights;
    – agevolazioni per bimbi e genitori sugli abbonamenti per le partite della prima squadra dei Legnano Knights;
    – camp, ritiri, feste ed eventi in comune.
    Comunichiamo, inoltre, che il nostro capo-istruttore, Gabriele Incicco, continuerà a seguire i nostri gruppi, ma sarà anche nuovo istruttore dei Legnano Knights. Infatti, seguirà in prima persona due gruppi del settore minibasket degli Knights.
    La collaborazione nel settore minibasket è alla base di un progetto più ampio, attuato tra le società Basket Canegrate e Legnano Knights, che hanno deciso di intraprendere un cammino comune a beneficio dei settori giovanili femminile e maschile.
    Il Basket Canegrate sarà il naturale proseguimento del percorso giovanile per tutte le bimbe in uscita dal minibasket dei Knights; allo stesso tempo, anche i settori maschili lavoreranno insieme per avere una linea comune per tutti i ragazzi, con la gestione diretta nelle sapienti mani dei tecnici e dirigenti di Legnano.
    Possiamo definire questo accordo “storico” e siamo certi porterà a ottimi risultati sotto ogni punto di vista. Siamo davvero impazienti di iniziare questa nuova avventura!

    Minibasket Canegrate


  • INTERVISTA AL CONFERMATO COACH MOLTENI…A RUOTA LIBERA TRA IERI, OGGI E DOMANI…

    Iniziamo con la domanda d’obbligo : ancora Lei alla guida della prima squadra nella prossima stagione?
    “ Certamente, con il mio assistent coach Luca Linari abbiamo iniziato un progetto, e non siamo certo persone che lasciano le cose a metà. Non posso nascondere di aver avuto più di un contatto per la prossima stagione, ma il cuore è qui a Canegrate, e la testa è già pronta per ripartire più entusiasta di prima”

    Un ultimo accenno alla stagione appena terminata . Come la valuta ?
    “Ovviamente, ed è sotto gli occhi di tutti, più che una stagione è stata una cavalcata. Come ho già avuto modo di dire ad altre testate, siamo partiti con qualche punto di domanda soprattutto su noi stessi, e poco a poco ci siamo resi conto di essere competitivi. Play off raggiunti, direi soprattutto grazie al record di 12-1 in regular season ottenuto nei match disputati nel nostro palazzetto. Il quarto posto, e l’impronosticabile traguardo play off, ci ha messo quindi di fronte la squadra più forte tra le 28 di serie C, la Fortitudo Brescia, che ci ha sconfitto vincendo tranquillamente gara 1, ma ha dovuto soffrire maledettamente in gara 2 da noi. Ecco, se ho un solo rimpianto, è quello di non aver forzato a gara 3 la corazzata Brescia.”

    Ed ora ? Obiettivi per il futuro ?
    “Il primo obiettivo è rilassarmi in montagna per recuperare energie , riorganizzare idee ed ottenere soddisfazioni culinarie … ( ride, n.d.r. ). . .
    A parte gli scherzi, le idee sono già chiare fin da ora. Obiettivo minimo è migliorare il risultato della scorsa stagione. Questa stagione appena conclusa, nel confrontarci con la squadra che ha vinto la categoria, ha permesso allo staff tecnico e dirigenziale di capire quali sono i punti che dobbiamo rafforzare. Non c’è da stravolgere nulla, anzi è d’obbligo ripartire da tutto ciò che di buono abbiamo fatto in questa stagione. Non possiamo permetterci di “buttare via l’acqua col bambino”. Ma dobbiamo razionalizzare, fermarci a riflettere sui pro e contro di ogni possibile scelta.
    Abbiamo confermato in linea di massima almeno 8/12 della rosa che ha appena terminato la stagione; e stiamo sondando il terreno per 2/3 innesti, che ci possano dare quel quid in più per farci fare un ulteriore salto in avanti. Quindi miriamo alla qualità, e non alla quantità. Chiunque arriverà da noi avrà la fortuna di potersi inserire in un gruppo solido, con degli obiettivi già predefiniti e condivisi, e con una società alle spalle presente. Continueremo inoltre a dare importanza alla nostra “cantera”, che quest’anno potrà dare alla prima squadra anche ragazze nate nel 2002, che lo scorso anno ci hanno dato una mano solo in settimana, data l’impossibilità regolamentare di poterle far scendere in campo. E a questo proposito sono contento anche per le under 18, che con un nuovo coach dovranno per forza dimostrare nuove qualità di gioco, ma soprattutto mentali, per poter apparire con frequenza in prima squadra.”
    “ Concludendo, posso solo assicurare agli ultras e alle oltre 200 persone che ci hanno sostenuto quest’anno, che ne vedranno delle belle”.20170402-0036,large.149152123820170422-0047,medium_large.1492982403FABRIZIO MOLTENI 2


  • AL VIA IL 2° TORNEO “MONDO ROSA” PER GAZZELLE E UNDER 13

    SETTORE GIOVANILE

    2° TORNEO “MONDO ROSA”
    Dopo aver chiuso la fase agonistica con il terzo posto GOLD Regionale con le Under 16 (annate 2001/2002/2003) e il quinto OPEN conquistato con le Under 14 (annate 2003/2004/2005) è “tempo” di tornei per le Bulldog in preparazione delle categorie federali decise dalla federazione per la stagione sportiva 2017/2018 che vedrà il club del Presidente Salvatore Laguardia iscriversi a livello femminile ai campionati Under 18 (annate 2000/2001/2002), Under 16 FIP (annate 2002/2003/2004), Under 16 UISP (annate 2002/2003/2004 più due fuori quota del 2001), Under 14 UISP (annate 2004/2005 più due fuori quota del 2003) e Esordienti (annate 2006/2007/2008) e nel maschile in tre categorie in collaborazione con i Knights Legnano oltre agli Esordienti Maschili (annate 2006/2007).
    Il primo appuntamento quindi è in calendario per domenica 11 giugno dove nell’ambito della seconda edizione del Torneo “Mondo Rosa” le nero-arancio saranno impegnate nella categoria Gazzelle al cospetto delle milanesi del Basket Corsico (ore 16, presso la palestra in via E. Toti a Canegrate) e nell’Under 13 opposte alle lariane dell’US Vertematese (ore 18.30, presso la palestra in via E. Toti a Canegrate).GAZZELLE 2006-2007IMG-20170423-WA0012

    MINIBASKET
    Si è chiusa invece nell’ultimo week-end con la bella “Festa di Fine Anno” l’attività del Centro Minibasket che sotto la guida del capo istruttore Gabriele Incicco, con l’aiuto del trio Giulia Croci-Sara Tissino-Marco Piazzola, ha superato in questa annata la cifra record dei cento iscritti.

    TOTALEMASCHI E FEMMINE 2009-2010-2011MASCHI 2006-2007-2008


  • COACH MORELLI NELLO STAFF TECNICO DELLE BULLDOG

    Si amplia lo staff tecnico del club nero-arancio con l’inserimento di uno dei tecnici più quotati della zona com’è coach Cristian Morelli che allenerà nella prossima stagione le squadre Under 18 Femminile (annate 2000/2001/2002) e Esordienti Maschile (annate 2006/2007).
    Un innesto importante quindi nella “struttura” che già comprende il confermato quartetto Fabrizio Molteni-Luca Linari-Paolo Montrasio-Marco Piazzola tenendo presente il curriculum e l’esperienza accumulata dall’allenatore legnanese sia come giocatore, ha iniziato a giocare a 11 anni “spaziando” dalle giovanili svolte con il CCSA Arese, al debutto in prima squadra in Serie C (con i coach Roberto Piva e Massimo Corrado), passando alla Gorlese (Serie D) e infine alla Sangiorgese (Serie C) con la “chicca” di un periodo ad allenarsi con la Serie A dell’allora Teorema Tour Arese, sia come coach dove nelle ultime tre stagioni ha guidato l’SVO San Vittore Olona (Under 18 Femminile, con cui ha partecipato alle Final Four Regionali nel 2015/2016, Under 20, Under 18 e Under 15 maschile) e l’Airoldi Origgio (Under 13, Esordienti e Under 14 con cui in questa stagione ha vinto il titolo nel girone Bronze FIP e ha partecipato ai quarti di finale nell’UISP).

    15267661_826479224159597_8269011499830014912_n15285096_826479220826264_8943447385661714311_nCoach Cristian Morelli