16 Ottobre 2018

news
percorso: Home > news > seniores

COACH MOLTENI SICURO "FAREMO UNA SERIE B PER RIMANERCI"

12-08-2018 08:39 - seniores
A venti giorni dal raduno, previsto per lunedì 27 agosto, e chiuso il mercato è arrivato il momento di porre alcune domande al capo coach del team seniores delle Bulldog Fabrizio Molteni confermato per il terzo anno consecutivo come il vice Luca Linari.
Buongiorno Coach, è arrivato il tanto atteso ripescaggio in Serie B...
"Beh, che dire, è così. Atteso? Meritato? Sta a voi la valutazione di questo percorso. Io posso solo dire che, in 2 anni, siamo passati dalla fase 0, la ricostruzione, alla serie B. Questi sono i fatti. Ed il merito, in questi casi, è delle giocatrici in primis, ma anche della società intera, che ha permesso di lavorare in un ambiente sano, e un pochino anche mio e del mio vice Luca Linari. Per una volta non faccio valere la regola secondo la quale se si vince è merito delle giocatrici, e se si perde è colpa dello staff tecnico..".

Mai Banale, Coach...E´ questo il suo segreto?
"No no, non ci sono segreti. Vi ricordate che lo scorso anno dichiarai l´obiettivo in sede di presentazione di sponsor? Lei sa quante persone mi hanno detto che avevo fatto una pazzia, dichiarando l´obiettivo della promozione?
Ecco, se proprio vogliamo parlare di "segreto", io dico che la cultura del lavoro deve sempre essere orientata ad obiettivi molto alti, altrimenti non si lavora per crescere, ma per sopravvivere. Perché, se si ha un obiettivo, non lo si deve dichiarare? Quieto vivere? Paura di non raggiungerlo? Cosa altro? Il vero segreto di questa annata è stata la mentalità del gruppo. Le ragazze hanno capito subito che non stavo scherzando con quella dichiarazione; e una volta razionalizzato il perché, abbiamo solo studiato il come arrivarci. Se non ci fossimo riusciti, avremmo comunque disputato un signor campionato, perdendo 3 partite in tutte la stagione regolare".

L´obiettivo di questa stagione, ce lo può già indicare?
"Beh.. abbiamo raggiunto la serie B, dobbiamo rimanerci. Non sarà per nulla semplice....
Affronteremo delle corazzate con l´obiettivo della serie A2. Ci scontreremo con squadre navigate, che veleggiano in serie B da un decennio. Avremo come avversarie squadre con giocatrici dal passato in serie A. Ad ora, se ascolto addetti ai lavori e leggo articoli della carta stampata, siamo la sedicesima squadra della categoria, starà a noi arrivare undicesimi con la relativa salvezza. Eccolo, l´obiettivo, visto che me lo ha chiesto."

Ma avete mantenuto quasi lo stesso roster.
"Grazie per la precisazione. Innanzitutto ringrazio chi non parteciperà con noi in questa avventura, Silvia Mauri, che la società ed io abbiamo deciso di sostituire (che brutto termine...) con 2 ragazze del vivaio, Agnese Tomio (2001) e Martina Colombo (2002). Inoltre, tra gli esterni , sarà del roster Alessia Viola (2002) e il nostro acquisto principe, Carola Manzoni da Vittuone. Arriverà qualcun altro? Non lo so e non mi interessa.
Quindi potrei girare a lei la domanda : se con un roster così abbiamo fatto molto bene, ed io delle mie giocatrici mi fido , perché cambiare? Perché cambia la categoria? Abbiamo tutte un anno in più. Aumenteranno le difficoltà, aumenteranno le sconfitte, aumenterà la durezza del gioco, diminuiranno i margini di errore. Io scommetto sulla nostra crescita, esponenziale, per salvarci. E parlo di crescita tecnica, personale e di gruppo, ma soprattutto umana".

Foto a cura di Claudio Colombo

partners

[]

news

gli sponsor

[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

gli sponsor

[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata