COLPO BULLDOG; PRESA LA PLAY ALICE BIASION

09-06-2020 11:28 -

Primo colpo di mercato di rilievo a livello di Serie B Lombarda.
A farlo sono le Bulldog del Presidente Salvatore Laguardia capaci di ottenere il si di una delle migliori play di tutta la categoria come è Alice Biasion.
L’atleta dell’annata 1997 ha iniziato a giocare nelle giovanili della Fernese per poi trasferirsi a quattordici anni al Basket Varese dove ha conquistato nel 2013 le Finali Nazionali nella categoria under 17 elite per poi replicarle qualche stagione dopo con le under 20.
A livello Seniores, sempre nella società bosina, è stata per sette stagioni un elemento importante in serie B fino a vincere nella stagione 2017-2018 il campionato aggiudicandosi la serie A2 disputata la stagione successiva (26 i punti segnati a 0.9 di media; 21 gli assist a 0.7 di media sono alcune delle statistiche “prodotte” nell’anno passato nella seconda serie nazionale); nell’ultima annata ha giocato alla Pallacanestro Fanfulla Lodi in Serie B (90 punti segnati a 4.3 di media).

Ciao Alice. Quale è il tuo stato d’animo in questo momento?
“In questo momento travagliato penso che lo stato d’animo sia quello un po’ di speranza.
Speranza di riprende a pieno la vita normale, di non ricadere in un secondo lockdown e di poter ritornare al più presto a giocare in palestra!”.

Raccontaci cosa rappresenta per te il basket, quali sono le tue caratteristiche migliori e quali quelle dove vorresti progredire?
“Il basket per me è sempre stato puro divertimento e uno stile di vita sin da piccola.
Penso che le mie caratteristiche migliori siano quelle di gestione della squadra nel meccanismo di gioco.
Invece vorrei migliorare in fase offensiva, l’aggredire il canestro e qualche dettaglio in fase difensiva, ma per il prossimo anno penso che la cosa fondamentale sia prima di tutto rimettersi in ritmo e forma nel modo corretto perchè siamo tutti stati (e siamo) lontano dal campo molto di più rispetto al classico stop estivo”.

Quali sono i tuoi obiettivi personali e quelli di squadra in vista della stagione 2020/2021?
“Il mio obiettivo personale è quello di integrarmi il più veloce possibile in una squadra per me nuova e di mettermi a disposizione nel modo più efficace.
Per quanto riguarda la squadra l’obiettivo primario penso sia quello di esprimere il miglior gioco possibile e migliorare quello che la squadra aveva già raggiunto e fatto negli anni scorsi.
Gli obiettivi concreti li valuteremo cammin facendo e quando tutto il quadro sarà completo”.

Infine. Intorno alle Bulldog c’è tanto entusiasmo. Nelle ultime partite di campionato ci sono state oltre 200 persone a sostenerle presso la palestra in via Parma 77 a Legnano. Cosa ti senti di promettere ai tifosi?
“Non ho mai avuto l’occasione di giocare contro Canegrate da quando ha cambiato palazzetto, quindi per me saranno una sorpresa, spero ci trasmettano quella carica in più che serve in alcuni momenti e di poterci divertire insieme!”.