25 Febbraio 2024
visibility
NEWS

Basket. Canegrate sorpassa Pontevico: 60-58

20-02-2023 14:12 - Serie B Femminile
Le neroarancio del Basket Canegrate passano contro il Pontevico 60 a 58.
Canegrate – Settimana di “straordinari” per la Dea Bendata che dopo aver regalato il Jackpot più alto di sempre al SuperEnalotto, trova il tempo per raccogliere la “preghiera” scagliata da quasi 9 metri da Gaia Sansottera con la quale Canegrate sorpassa definitivamente Ponteviconell’emozionante finale di partita al The Globe.

Parte bene il quintetto iniziale schierato da coach Paletti (0-4) ma la reazione delle padrone di casa non si fa attendere. Zinghini & C. replicano al controparziale negativo di 11-0, chiudendo il quarto ad un possesso di distanza (11-9).

Seconda frazione a dir poco esaltante per le neroarancio che segnano ben 25 punti (10 dei quali fatturati da un’inarrestabile Martina Caimi), contro i 14 delle ragazze di coach Doldi. Si va al riposo sul punteggio di 25-34.

L’uscita di Pontevico dagli spogliatoi è agonisticamente rabbiosa, come giustamente deve esserlo, considerata la matematica possibilità per le padrone di casa di staccare uno dei quattro biglietti utili per le FINAL FOUR. Le triple di Racchetti, Catterina e Pintossi ricacciano indietro Canegrate che sembra accusare definitivamente il colpo, subisce un sanguinoso 22-9 e scivola a -4 al 30’ (47-43).

L’ultimo quarto, sconsigliato ai cardiopatici, è un’altalena incredibile di emozioni, quelle emozioni che solo il gioco più bello del mondo può regalare.

Per ben 7’ le Bulldogs nascondono totalmente il canestro alle avversarie, mettendo a referto un parziale di 11-0 firmato da Bottari, Corbetta, Biasion e Zinghini.

A 3’ dalla fine, quando l’inerzia sembra ormai saldamente nelle mani delle ospiti, nel tempo di un solo giro di lancette, Catterina e Racchetti gonfiano ripetutamente la retina e costruiscono l’8-0 con cui le bresciane rimettono avanti la testa (55-54)!

La Dea Bendata, però, stasera è “reperibile”. Così, quando Gaia Sansottera, allo scadere dei 24”,ricevuto il passaggio di Capitan Zinghini, mette a posto i piedi e spezza il polso da distanza siderale, la Dea Bendata si supera: tabella, ferro, ancora tabella, rotolamento sul ferro e … fondo della retina!!!

Dopo l’errore in attacco, Pontevico commette fallo su Ilaria Zinghini a 7” dalla fine. Il Capitano è glaciale dalla lunetta e con un 2su2 sigilla il +4 con cui Canegrate riesce ad assorbire la successiva tripla di Racchetti, prima del conclusivo 1su2 ai liberi di Alice Biasion a tempo praticamente scaduto.

Finisce 60-58 per Canegrate che mette in cassaforte questo prezioso, meritato e fortunato referto rosa, grazie al quale si siede (momentaneamente sola) sulla seconda poltrona della Classifica generale, alle spalle della capolista Giussano.

Tabellino

Biasion 10, Cagner 2, Corbetta 10, Zinghini 15, Nebuloni, Bottari 3, Ravasi, Sansottera 5, Pianta 5, Caimi 10.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo E-mail per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account
cookie